Fb-Button

Firmato l’accordo di partnership con l’Istituto per la Documentazione e gli Studi Legislativi

Roma – È stato firmato l’accordo di partnership tra Hermes University e l’Istituto per la Documentazione e gli Studi Legislativi presieduto dal Dott. Gianni Letta.

L’ISLE nasce nel 1962 per iniziativa di alcuni parlamentari e alti dirigenti delle due Camere, intorno alla rivista Rassegna Parlamentare. L’Istituto seguendo il modello della Hansard Society inglese – ha la finalità di collaborare all’impostazione tecnica e alla documentazione delle attività legislative del Parlamento e degli altri organi costituzionali dello Stato, e di diffondere, in Italia e all’estero, gli studi sulla legislazione e le istituzioni parlamentari anche in rapporto con le istituzioni comunitarie.

L’ISLE, sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica, è tradizionalmente presieduto da personalità di spicco della politica e della cultura giuridica italiane – svolge un’intensa attività di promozione e organizzazione di iniziative formative e di studio, offrendo ogni anno a decine di funzionari e dirigenti delle Amministrazioni pubbliche e dei Gruppi parlamentari lo specifico approfondimento tecnico, che consente di scrivere una legge chiara, efficace, non ridondante, coerente con gli obiettivi perseguiti (drafting legislativo).

<<L’accordo sottoscritto è un indubbio valore aggiunto per il Dipartimento di Scienze Umane, coordinato dalla Dott.ssa Marta Branca,>> ha commentato il Prof. Pietro Biagio Carrieri presidente di Hermes University.

Firmato l’accordo di partnership con l’I.R.C.C.S. Lazzaro Spallanzani

Roma – È stato firmato nei giorni scorsi l’accordo di partnership tra Hermes University e l’I.R.C.C.S. Lazzaro Spallanzani.
La collaborazione scientifica e didattica favorirà lo scambio di know-how, di competenze accademiche, professionali e sanitarie per un miglioramento della qualità della formazione e dei servizi sanitari, nonché la realizzazione di percorsi formativi di alta formazione destinati a trasmettere e divulgare ai medici, in particolare ai giovani, e alle diverse figure professionali in ambito sanitario in formazione, le conoscenze tecniche e le buone prassi cliniche.

Ratificato l’accordo di collaborazione tra Hermes University e l’Università Europea di Roma

Roma – Venerdì 24 luglio 2020 è stato ratificato l’accordo di collaborazione tra Hermes University e l’Università Europea di Roma in attività di formazione, ricerca e terza missione.
L’accordo ha tra le sue finalità incrementare sempre più la collaborazione tra il mondo delle università e quello delle imprese, la quale è d’importanza strategica per l’innovazione e lo sviluppo del Paese. Tale collaborazione alimenta il continuo scambio di conoscenze e di esperienze, che concorre all’evoluzione delle competenze richieste dal mercato del lavoro e apporta alle imprese un contributo d’innovazione, rappresentando un valore aggiunto al loro business e indubbi vantaggi derivanti dagli sgravi fiscali.

 

È stato pubblicato il libro “Compliance il futuro è oggi” di Gennaro Giancarlo Troiso

È stato pubblicato il libro “Compliance il futuro è oggi” di Gennaro Giancarlo Troiso, PM Edizioni – Hermes Collana di Studi e Ricerche p. 104.

Abbiamo chiesto all’autore cosa ha significato per lui scrivere quest’opera.

“Queste pagine trattano di compliance. Di una compliance ideale la cui sostanza risiede nei comportamenti che sono stile di vita, che sono asserzione di appartenenza e continuità di intenti, quale parte del tessuto sociale.

La compliance della quale traccio, ipotizzo e auspico gli aspetti, riferisce alle persone come parte di un contesto che deve essere sentito e fatto vivo, presente e condiviso nelle azioni dei singoli.

Lo scopo, gli obiettivi e anche i limiti di tesi e antitesi ideali che qui presento, implicano il risveglio di coscienza dell’uomo, consapevole della crescita e degli impedimenti della società, della quale è al tempo artefice, promotore e contestatore, affinché colga il futuro insito nel passaggio dal pensato all’agito”.

Al via la Formazione a Distanza

L’emergenza Coronavirus sta rivoluzionando in modo repentino la vita sociale, affettiva e lavorativa della collettività, rappresentando, di fatto, una sfida di carattere epocale. Tutti i settori strategici, da quello economico a quello scolastico e della formazione professionale fanno i conti con le conseguenze dovute alla rapida diffusione di quello che è stato ribattezzato dai media un nemico invisibile.

In un mondo in cui si è abituati a ritmi frenetici che quasi non ci lasciano il tempo di pensare, in cui basta fare un semplice click per reperire qualsiasi tipo di informazione, quanto è importante la formazione e quali tool si possono utilizzare per renderla fruibile?

Indubbiamente, in un momento critico come quello che stiamo vivendo, un valido aiuto arriva dallo sviluppo delle nuove tecnologie che hanno consentito l’evoluzione della formazione a distanza, meglio conosciuta con l’acronimo FAD, rappresentando una risposta efficace alle nuove esigenze che emergono dal mondo del lavoro e più in generale dai nuovi meccanismi istruttivo-formativi innescati dal processo di digitalizzazione.

Questa metodologia sfrutta gli strumenti tecnologici, al fine di trasferire le conoscenze in un contesto più dinamico, incidendo al contempo sulla qualità dell’apprendimento. Una delle caratteristiche principali della FAD è la possibilità per lo studente o per il professionista di seguire i corsi secondo i propri ritmi di comprensione, grazie al supporto di piattaforme interattive.

Hermes University da alcune settimane ha iniziato a promuovere i propri corsi FAD, che completano l’offerta formativa correlata alla Formazione Executive in aula e alla Formazione in Azienda.

Hermes University insieme a Harmony International Music Academy

Il prossimo 6 marzo 2020 alle ore 21,00 nuovo appuntamento della stagione concertistica 2019/2020 organizzata da Harmony International Music Academy.
Presso l’auditorium SGM in via Portuense, 741 di Roma il Quartetto per Pianoforte ed Archi composto dai maestri: Alessandro Marini violino,  Francesco Marini violoncello, Virginia Rosini viola, Riccardo Marini pianoforte, suonerà musiche di  Ludwig van Beethoven, mentre, con Antilena Nicolizas suonerà musiche di Debussy e Rachmaninoff.

Scarica il programma