Convegno: “Equilibri Nuovi e Prospettive di Sviluppo per L’italia – Progettualita’ Sociale, Politica ed Economica“

Roma – Il 07 febbraio 2018 alle ore 16,00 in Piazza Capranica 72, presso il Senato della Repubblica Sala dell’Istituto di Santa Maria in Aquiro, Hermes Università Popolare Privata ETS organizza in partenariato con l’Osservatorio Nazionale Permanente sulla Sicurezza, il convegno dal titolo: “Equilibri Nuovi e Prospettive di Sviluppo per L’italia – Progettualità’ Sociale, Politica ed Economica“. Il convegno con la partecipazione di ABI, Adiconsum, Associazione Nazionale Presidi, Codacons, Confesercenti, Federazione Industrie Prodotti impianti Servizi ed Opere Specialistiche per le Costruzioni, Skuola.net, Tesav – Innoviamo insieme, è il frutto di un’attenta analisi, svolta da tali organismi, sulla situazione sociale, politica ed economica del nostro Paese. Lo scopo del convegno è mettere a confronto le diverse voci provenienti dai vari ambiti socio-politico-economico, all’interno di un dibattito scientifico di sintesi tra pensiero accademico e prassi politiche, per giungere ad un documento di sintesi che possa dare utili indicazioni alle forze politiche in competizione per il governo del Paese. HERMES Università Popolare Privata ETS desidera sottolineare l’importanza di quell’insieme di valori, cultura, preparazione, competenze, professionalità, etica, onestà, trasparenza, senso dello Stato, amore per il proprio Paese, che spesso non sono stati presenti in diversi rappresentanti del parlamento in queste ultime legislature e i cui effetti dannosi rischiano di riverberarsi negli anni a venire. La finalità del convegno è anche quella di giungere alla stesura di un vero documento programmatico che sarà consegnato alle varie forze politiche e ai cittadini che auspicano di poter essere rappresentati nel migliore dei modi possibili.

Il convegno tratterà i seguenti temi:

– Lavoro, politiche previdenziali e fiscali.

– Sanità, il miglioramento del livello di servizio offerto e la carenza di investimenti

– Inefficienza e sprechi nella P.A.

– Scuola, Università e Ricerca, carenza di idonei investimenti in un settore strategico per il Paese

– Smart working e Industria 4.0 per la ripresa strutturale e duratura del nostro Paese
– Edilizia. Una diversa politica per il rilancio di questo importante settore dell’economia.
– Il tema energetico per la competitività delle imprese e la tutela dei consumatori
– Il sistema dei privilegi

– Aumento della povertà di famiglie prive di sostentamento

– Immigrazione

Microsoft Word - BOZZA RIV. PROGR. CONVEGNO    (1).docx